DEEJAYS SET
 
IRAMA
Torna indietro
Irama, all'anagrafe Filippo Maria Fanti, scopre la passione per la musica da piccolissimo. Compone la sua prima canzone a 7 anni, si appassiona di cantautori italiani quali Francesco Guccini e Fabrizio De André e durante l'adolescenza si avvicina al mondo dell'hip hop, senza tuttavia partecipare a gare o concorsi. Proprio il mondo dell'hip hop gli suggerisce il nome d'arte, "Irama", parola malese che significa "ritmo". Nel 2015 partecipa alle selezioni di Sanremo Giovani e il 27 novembre dello stesso anno viene ufficializzata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2016, in gara tra le "Nuove Proposte" con il brano "Cosa resterà", da lui stesso composto insieme al produttore Giulio Nenna. Dopo la partecipazione a Sanremo Irama pubblica il suo eponimo album d'esordio per una major, Warner Music. Dal disco, oltre a "Cosa resterà", sono stati estratti altri due singoli: "Tornerai da me" (con cui ha vinto tra i "Giovani" al Summer Festival 2016) e "Non ho fatto l'università". Archiviata la promozione dell'album, Irama si è messo al lavoro su nuova musica e sul suo secondo disco: la prima anticipazione dell'album è arrivata la scorsa estate con il singolo "Mi drogherò", uscito sempre per Warner. Nel 2018 partecipa alla diciassettesima edizione del talent Amici di Maria De Filippi da cui esce vincitore. Escono poi i singoli "Un giorno in più", "Che ne sai", "Che vuoi che sia", "Un respiro" e "Nera", contenuti nell'EP "Plume". Lo stesso anno pubblica l'album GIOVANI. Sempre alla fine del 2018 viene selezionato per l'edizione 2019 dell Festival di Sanremo, dove presenterà "La ragazza con il cuore di latta".
IRAMA
TWITTER
Apri
VIDEOS
Apri
SHARE THIS