LIVE
 
MARVIN
Torna indietro
Il mio vero nome e' Alessandro Moschini. Sono nato a Roma in un caldo 2 agosto (sono quindi un Leone, con ascendente Scorpione) negli anni 70. E a Roma torno appena posso, quando gli impegni lo consentono. Mi avvicino alla musica all'eta' di 12 anni, quando i Duran Duran e tutta la scena new wave imperversano, attratto soprattutto dalle atmosfere prodotte dai sintetizzatori, che unite alla melodia tipicamente britannica creano un'alchimia in grado di farmi sognare ad occhi aperti. A tal punto da decidere che la musica sara' la mia scelta di vita, il mio domani. Cosi dopo aver suonato e cantato in alcune band, alla fine degli anni 80 prendo al volo una splendida opportunita': il computer applicato alla musica. Scopro che c'e' un modo per creare da solo evitando i litigi continui che ci sono in un gruppo e aprire la porta alla fantasia senza interferenze.Mentre attendo l'esame di maturita' (con MOLTA pazienza), lavoro saltuariamente in alcuni studi di registrazione e la dance mi affascina...fino a quando nel 95  incontro Andrea Prezioso in cerca di un musicista con cui completarsi.  La sintonia e' perfetta e Andrea coltempo diventera' il mio migliore amico. Realizziamo insieme diverse produzioni facendo al tempo stesso un grande esercizio di ascolto e pratica con il missaggio.Io nel frattempo collaboro anche con Joe Smooth, uno dei pionieri della house music di Chicago che si trovera' a Roma per alcuni mesi. Nel 98 la svolta decisiva: Marvin e Andrea cominciano a collaborare con Giorgio. Ora il gruppo e' al completo e le tre diverse personalita' si fanno sentire Nel 99 componiamo " TELL ME WHY" Sara' l'inizio di un sogno che si realizza...quello di vivere di musica. MI PIACE: la musica, il cinema italiano (ciao Albertone), l'allegria, la sincerita', il mio cane Irvin anche quando mi morde e tutti gli animali, la moda, il sesso, la pizza, dormire, il mare, la Z3, i bei libri, la radio ( ma anche la lavastoviglie ha il suo perche' ), Roma, Nanni Moretti. NON MI PIACE: chi mi chiama Sandro, chi compra dischi falsi dicendo che costano troppo e poi ha addosso abiti per  2000 , l'ipocrisia, l'invidia, il calcio, la politica, i troppi spostamenti, il freddo, gran parte della TV, l'aglio, la mia vicina quando passa l'aspirapolvere alle 8 del mattino...e per ragioni di spazio termino qui.
Marvin
VIDEOS
Apri
SHARE THIS