HIP HOP
 
NAYT
Torna indietro
Classe ’94, Nayt è balzato all’attenzione degli addetti ai lavori a soli 16 anni grazie al singolo No Story, prodotto dal dj e beatmaker 3D. Il sodalizio tra i due, proseguito negli anni successivi, avrebbe portato all’ingresso del rapper nella label VNT1, di cui 3D è fondatore. Da allora, Nayt è andato affermandosi come uno dei nomi più prolifici ed innovativi nel panorama rap italiano, stringendo collaborazioni con artisti del calibro di Emis Killa, Gemitaiz, Jesto, MadMan, Canesecco, Primo Brown. Tra i suoi singoli di maggiore diffusione, ricordiamo Poveri, Spaghetti, Autovelox con Gemitaiz, Piove, Brillo, Pezzi Di Me e Freestyle 21. In attesa delle uscite future, Nayt è pronto a portare dal vivo lo spettacolo di Raptus vol. 2. Ad accompagnarlo sul palco saranno 3D e Skioffi, un team rodato e di sicura affidabilità che ha affiancato il rapper nella direzione artistica di tutti i lavori pubblicati negli ultimi quattro anni. La spontaneità nel riuscire a variare registro musicale, alternando brani tecnici ad altri più melodici e passando con estrema facilità dall’extrabeat al cantato, è carattere distintivo dello showcase di Nayt che sa coinvolgere in maniera unica il pubblico. I suoi stessi album, d’altronde, sono un mix riuscitissimo di ballads e bangers, di synth ipnotici, riff di chitarra e brani unplugged che spaziano dalle atmosfere più calde del jazz e del rhythm’n’blues alla trap e all’elettronica. Ad unirli, un solo filo conduttore, quello della ricerca per il suono perfetto, capace di tenere incollato l’ascoltatore e di conquistarlo al momento.
NAYT
VIDEOS
Apri
SHARE THIS