LIVE
 
SNAP
Torna indietro
Il loro successo imperioso viene raggiunto con la hit The power, che diviene colonna sonora in diversi film, e nel contempo contribuisce molto a portare la band nei locali europei più all'avanguardia. Il disco esce originariamente su etichetta Wild Pitch Records in America. Tuttavia, a seguito della vendita delle prime 30 mila copie di questo disco, si manifestano problemi con il rapper Chill ed è così che entra in scena il rapper ufficiale della band Turbo B. Il loro genere come "stile Dance di classe". Tale denominazione viene confermata anche con l'uscita dei successivi Oops Up, Cult Of Snap" e Mary Had A Little Boy. Una cosa è certa: riproporre più volte un tipo di sound, sebbene di successo, non rientra nella filosofia del gruppo. La vera filosofia degli Snap consiste nell'inventare qualcosa di sempre innovativo. Il primo album World power diventa un best-seller in molti Paesi. Il secondo album, The Madman's Return contiene la pluri milionaria Rhythm is a dancer, che diventa numero uno un decine di Paesi, in Francia diventa il secondo singolo più venduto dell'anno 1992, seguita a ruota da Exterminate e Do you see the light, sempre contenute nello stesso album, che però non contengono un rap maschile. Una curiosità: Rhythm is a dancer all'inizio non piace a Turbo B, che al posto di questa in un primo momento sceglie di lanciare come singolo Colour of love, che però si rivela un flop. Rhythm is a dancer esce quindi senza l'approvazione di Turbo B, e dev'essere questa una delle principali cause della sua rottura dal gruppo postuma. Con l'album Welcome to tomorrow, la storia continua. Il primo singolo estratto, che riporta lo stesso titolo dell'album, scala le classifiche in ottobre, mentre il secondo The First The Last Eternity esce a marzo. Il successivo singolo è The World In My Hands, ancora una volta troviamo la voce di Summer, e di quest'ultimo viene realizzato uno splendido video futuristico, che verrà promosso per l'Europa alla fine di agosto. Tutti i video più recenti della band sono stati realizzati nella propria sede, dagli stessi produttori, e vedono la collaborazione di Angel come direttore. Cosa significhi la parola SNAP in realtà sembra un segreto che loro custodiscono con molta cura! Un mistero che neanche i fan più accaniti riescono a svelare... Il mistero inizia con gli pseudonimi usati dai due produttori e compositori Michael Muenzing e Luca Anzilotti, i quali nel primo album della band hanno voluto essere inseriti nelle credenziali come Benito Benites e John "Virgo" Garrett III; il mistero continua anche con i cantanti e rapper che a mano a mano si sono avvicendati, Turbo B, Jackie Harris, Penny Ford e Thea Austin, poi Niki Harris e anche Paula Brown, aka Summer. Nel 1996 esce il singolo Rame, cantato in stile orientaleggiante. da Rukmani. Non ha molto successo. Nel 2000, dopo anni di silenzio, gli Snap ritornano sulla scena con il loro nuovo singolo Gimme A Thrill. In questo periodo torna anche il rapper Turbo B., con la nuova vocalist Maxayn, la quale aveva precedentemente lavorato con star del calibro di Tina Turner, Michael Bolton, Cher e Whitney Houston. Il video del brano viene girato in Messico. Nel 2002, escono i remix delle vecchie tracce degli Snap, e più precisamente: See The Light 2002, Eternity 2002, e Rhythm Is A Dancer 2002. Nel 2003, continuano le cover: viene rilasciata anche la cover di The power, chiamata The Power Of Bhangra. Voci corrono che un nuovo album sia in fase di lavorazione, con la collaborazione di Turbo B. Nel luglio del 2003 esce l'album dei remix dei successi degli Snap, dal titolo Cult Of Snap 1990 - 2003. Nel cd 1 ci sono i remix elaborati da noti Dj quali DJ Tomekk, Tom Novy, Fragma, Xavier Naidoo, mentre nel secondo cd ci sono le versioni originali. Nel settembre dello stesso anno Ooops Up 2003 vede la luce. Nel 2004, la hit The power viene usata per le riprese del film Bruce Almighty. Nel 2005 Benito Benites e John VIRGO Garrett III passano l'estate tra New York e Los Angeles, per registrare le tracce per il nuovo album, la cui uscita è prevista nello stesso anno. A Los Angeles incontrano Sarah J. e Loc e decidono di registrare con loro le successive tracce. Il nuovo singolo è Shake That Ass registrato con Loc e Jettsonz che sono anche i produttori di Nina Sky. In agosto, finalmente l'album è in uscita e anche il singolo che alla fine porta il titolo di Beauty Queen. Esce in vinile il 15 agosto, e comprende la voce del cantante Loc il quale aveva registrato il disco in precedenza. Un remix del disco è operato anche da Mark Spoon. Nel 2006, in gennaio, esce il video di Beauty Queen. Il nuovo album We Want Your Soul avrebbe dovuto uscire in primavera, ma così non è stato. Il successivo singolo ad uscire è Excited, che comprende una voce femminile di dubbia appartenenza, successivamente vengono alla luce i due singoli promo di We Want Your Soul e Shake That.
Snap
VIDEOS
Apri
SHARE THIS